Hera per le scuole

Logo stampa
archivio 2014-2015
 
Acqua
  • Le avventure di Skizzo (Scuola dell'infanzia)

    Il percorso si sviluppa attorno alla condivisione di una favola animata con Skizzo, il personaggio che accompagna la classe in un’avventura teatralizzata ove le bimbe e i bimbi, in piccoli gruppi, sono attori e interagiscono come personaggi, recitando e producendo su richiesta, gesti, frasi, versi, suoni, in un armonioso caos partecipativo. I concetti chiave sono: l’acqua è necessaria e preziosa, ci vuole impegno per disporne e bisogna averne cura perché è un bene comune. Esperimenti e giochi con l’acqua arricchiscono e rendono più accattivanti gli incontri.
    Il percorso prevede due incontri in classe di 1,5 ore ciascuno.

     
  • Una questione di stato (Scuola dell'infanzia)

    Questo percorso è dedicato al ciclo dell’acqua, al riconoscimento delle diverse “forme” dell’acqua e ai passaggi di stato. La mascotte Skizzo, che ha perso tutte le sue amiche goccioline, racconterà una nuova storia e incontrerà un nuovo personaggio, il “Signor Scaldotuttoio”; tanti esperimenti e un divertente gioco di ruolo accompagneranno le bambine e i bambini nel viaggio alla scoperta dell’acqua.
    Il percorso prevede due incontri in classe di 1,5 ore ciascuno.

     
  • A volte ritornano...in mare! (Scuola primaria)

    Con una superficie più che doppia rispetto alle terre emerse, il mare è un vero e proprio mondo nascosto agli occhi degli uomini, uno degli ambienti più magici e suggestivi per tutte le bambine e i bambini del pianeta. Dal mare dipende la vita e da esso l’uomo trae numerose risorse di cui non può fare a meno; l’inquinamento del mare rappresenta quindi un disastro che oltre a limitare la vita degli animali marini si ripercuote direttamente o indirettamente anche contro noi stessi. Il laboratorio vuole da una parte sottolineare l’importanza del mare come ecosistema, con particolare attenzione alle catene alimentari marine e all’influenza negativa che la presenza di rifiuti dispersi nell’acqua o sul fondale ha su di esse.
    Le bambine e i bambini avranno modo di comprendere come sia importante prendersi cura dell’ambiente, arrivando a rendersi conto che, con un po’ di impegno e di fantasia, è possibile aiutare l’ambiente e vivere meglio.
    Il percorso prevede due incontri in classe di 2 ore ciascuno.

     
  • Il teatro dell'acqua (Scuola primaria)

    È un teatrino itinerante che ebbe grande diffusione in Giappone nella prima metà del XX° secolo. Utilizza la tecnica del teatro Kamishibai (teatro di carta). Il laboratorio si struttura in 2 parti. Nella prima l’operatore racconta una storia sul ciclo dell’acqua. La seconda parte prevede un’attività di manualità creativa.
    Il percorso prevede un incontro/laboratorio in classe di 2 ore.

     
  • Di terra e di acqua (Scuola primaria)

    Come si è formata l’acqua? Quali percorsi naturali e artificiali segue sul nostro pianeta? Il laboratorio intende indagare l’elemento acqua come bene prezioso necessario alla sopravvivenza di tutti gli organismi viventi.
    Le bambine e i bambini verranno divisi in 4 gruppi (vulcani, mari e oceani, fiumi e torrenti, uomo e acqua) e ricostruiranno, con materiale di recupero, le quattro tappe del percorso dell’acqua.
    Il percorso prevede due incontri in classe di 2 ore ciascuno.

     
  • Made of plastic - Siamo ciò che mangiamo (Scuola secondaria di 1° grado)

    L’enorme quantità di rifiuti presenti nel mare e sulle coste crea enormi danni sia all’ambiente che agli organismi. La plastica, in particolare, tende a scomporsi in parti sempre più piccole (microplastiche) che entrano nella catena alimentare, provocando problemi anche alla salute umana.
    Il laboratorio si sviluppa a partire dalla conoscenza dell’ecosistema marino e dei fattori biotici e abiotici che lo caratterizzano; mediante la visione di una presentazione multimediale e la proiezione di video si introduce la problematica della presenza dei rifiuti in mare, focalizzando il discorso attorno al preoccupante fenomeno della formazione delle “isole di plastica” presenti in vari punti degli oceani e dei mari di tutto il mondo.
    Il percorso prevede un incontro in classe di 2 ore.

     
  • L'acqua bolle a 360 gradi (Scuola secondaria di 1° grado)

    Il progetto prevede, attraverso una serie di esperimenti, uno studio più approfondito del servizio idrico e delle proprietà dell’acqua.
    Momenti di animazione e giochi interattivi accompagnano le ragazze e i ragazzi ad apprendere come l’uomo usi l’acqua e le buone pratiche per risparmiarla, fino a scoprire il funzionamento degli impianti del ciclo idrico. Verrà approfondito il concetto di “acqua virtuale” ovvero l’acqua “nascosta” necessaria alla produzione e al commercio di alimenti e beni di consumo.
    Il percorso prevede due incontri in classe di 2 ore ciascuno.

     
  • Com'é l'acqua che beviamo? (Scuola secondaria di 1° grado)

    In Italia il consumo di acqua in bottiglia è tra i più alti al mondo nonostante i controlli dell’acqua dell’acquedotto siano numerosi e ne garantiscano la totale sicurezza. Per contribuire a modificare questa pratica poco sostenibile, si propone un laboratorio sperimentale caratterizzato da prove pratiche e test chimici per studiare e avvalorare le proprietà dell’acqua del “Sindaco”.
    Il percorso prevede un incontro/laboratorio in classe di 2 ore.

     
  • L'itinherario invisibile (Scuola primaria, Scuola secondaria di 1° grado, Scuola secondaria di 2° grado)

    Come si affronta il problema dei rifiuti nel nostro territorio? Come arriva l'acqua nelle case e chi la controlla? Di quanta e quale energia disponiamo? L'itinherario invisibile è un'opportunità offerta alle scuole primarie (classi 4ˆ e 5ˆ), secondarie di 1° e di 2° grado per sensibilizzare i ragazzi su questi su questi temi. Gli insegnanti possono scegliere tra 3 percorsi (ciclo energia, ciclo acqua, ciclo ambiente) con visita ai diversi tipi di impianto. Ogni itinherario è costituito da un incontro in classe di due ore e dalla visita a uno o più impianti dedicati alla gestione dei rifiuti e dell'acqua e alla produzione di energia.

     
  • Un pozzo di scienza (Scuola secondaria di 2° grado)

    Un pozzo di scienza, l'evento itinerante di divulgazione scientifica sui temi dell'acqua, dell'ambiente e dell'energia, è promosso e sostenuto dal Gruppo Hera in collaborazione con "ComunicaMente".