Hera per le scuole

Logo stampa
archivio 2018-2019
 
Pozzo di scienza

Un pozzo di scienza

Science Stories

Le nuove professioni. Esperto di economia circolare

Complice la crisi del 2008, il modello di produzione e consumo di tipo lineare e gerarchico è entrato in crisi. Lo sviluppo tecnologico, al contempo, ha permesso l'emergere di nuove forme di riorganizzazione dello scambio economico orientate al riuso, alla sostenibilità e al rafforzamento dei legami di reciprocità. Nonostante partano da modelli organizzativi molto diversi, la sharing economy e la circular economy rappresentano una proposta di sviluppo che combina fattori dello scambio pre-capitalistici con l'idea di un nuovo modello di "risocializzazione" dell'economia. Al di là dell'apparente semplicità, si tratta di forme di scambio complesse, che necessitano di nuove professionalità per la creazione di reti relazionali, costruzione di infrastrutture digitali e materiali, definizione della valutazione degli scambi stessi e di tutte le attività che sostengono concretamente la circolazione di beni e servizi nelle economie parallele a quella monetaria.

> Stefano Spillare, Ricercatore, CESCOCOM, Bologna