Hera per le scuole

Logo stampa
In evidenza
 
19/01/2017

Riparte la Grande Macchina del Mondo con un numero record di classi, quasi 3.000, per oltre 65.000 studenti coinvolti!

Parte in questi giorni la settima edizione de “La Grande Macchina del Mondo”, programma di educazione ambientale rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del territorio servito dal Gruppo Hera. Come ogni anno sono pervenute tantissime richieste e i numeri sono sempre in crescita: partecipano al progetto 796 scuole, quasi 3.000 classi e complessivamente più di 65.000 studenti, nelle province di Modena, Bologna, Imola-Faenza, Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini.

L’offerta didattica di questo anno scolastico, come sempre gratuita, si fonda sulle tradizionali tematiche ambiente, acqua ed energia. Dopo il completo restyling del progetto didattico avvenuto lo scorso anno, quest’anno il progetto offre oltre 30 proposte fra spettacoli teatrali, atelier creativi, corner scientifici e innovativi laboratori, rivisitati e messi a punto grazie alla preziosa collaborazione e al contributo apportato da insegnanti e alunni. Inoltre quest’anno il Gruppo Hera propone alle scuole quattro concorsi a premi, che coinvolgono gli studenti con opere creative, fotografie, video e vere e proprie sfide tra scuole. L’elenco completo delle attività si può leggere su www.gruppohera.it/scuole 

La novità di quest’anno è la realizzazione del libro illustrato per bambini “Il cielo non va mai a dormire”, nato dalla collaborazione del team che ha progettato la Grande Macchina del Mondo con Carthusia Edizioni, casa editrice di Milano, e le sue autrici: Emanuela Nava e Patrizia La Porta. Il libro raccoglie le storie e le immagini del laboratorio teatrale  “Sognambolesco”, rivolto ai bambini delle scuole dell’infanzia e primarie. Inoltre è arricchito da una sezione di laboratori dal taglio educativo e creativo, pensata per essere condivisa tra classi e alunni al fine di raggiungere il maggior numero possibile di bambini.

Anche quest’anno sul sito “Hera per le scuole” gli insegnanti possono trovare gli educational box da scaricare per realizzare, in autonomia, percorsi didattici personalizzati, potendo scegliere quale tematica sviluppare e scaricando i materiali didattici opportuni. È invece a disposizione delle famiglie una sezione edutainment con divertenti attività ambientali da svolgere con i propri figli.