Hera per le scuole

Logo stampa
Energia / Scuola secondaria di 1° grado
 
ENERGIA/Scuola secondaria di 1° grado
  •  

    Laboratorio scientifico

    "Incursione lab" è una attività didattica, che coinvolge gli studenti in modo dinamico e avvincente al fine di misurare i consumi energetici di alcune apparecchiature di uso comune e capire la loro efficienza.

     

    Descrizione dell’attività
    L’energia elettrica è indispensabile per la vita di tutti giorni e la richiesta di energia è in continuo aumento, dipendiamo ancora per la sua produzione per lo più dalle fonti fossili. Andare a capo
    Attraverso una divertente scenetta iniziale degli educatori, si stimolano i ragazzi a riflettere sui consumi delle più comuni  apparecchiature presenti nella loro camera. La classe sarà suddivisa in gruppi di lavoro che mediante prove pratiche di utilizzo di strumenti digitali, in grado di misurare il consumo energetico, procederanno a turno ad effettuare le misurazioni che saranno indicate su una apposita scheda di rilevamento.
    Successivamente i gruppi di lavoro condivideranno i risultati proponendo le loro soluzioni finalizzate a un utilizzo più razionale dell’energia.
    Infine si presenteranno alcuni esempi di modellini a energia rinnovabile per stimolare nei ragazzi l’approccio verso le fonti pulite di produzione energetica.


    Articolazione dell’attività
    La partecipazione prevede un minimo di 4 classi. Le classi visiteranno a turno il corner e ogni classe sarà impegnata per 1 ora.


    Informazioni organizzative
    Incursione lab prevede la presenza di 2 educatori ambientali e l’allestimento di un corner di lavoro completo di attrezzature e materiali che sarà predisposto il giorno dell’attività, circa mezz’ora prima del suo inizio.
    I docenti dovranno individuare un’aula idonea, munita di LIM e con collegamento internet attivo, che possa rimanere allestita per l’intera giornata e dotata di due cattedre e di alcuni banchi con eventuali sedie per gli studenti.
    Gli educatori porteranno gli strumenti scientifici necessari per la verifica dei consumi delle diverse apparecchiature.

     
    Come partecipare
     
  •  

    Percorso didattico

    Questo percorso didattico, attraverso un gioco di ruolo, coinvolge i ragazzi nella riflessione su notizie d’attualità riguardanti il tema dell’energia. L’attività sviluppa nei ragazzi capacità decisionali e procedurali, promuovendo l’acquisizione di uno spirito critico e di comportamenti ambientali corretti.

     

    Descrizione dell’attività
    Lo scopo del percorso è quello di stimolare la conoscenza e l'approfondimento delle tematiche della sostenibilità legate all’energia, in modo divertente e dinamico, attraverso il coinvolgimento della classe in un gioco di ruolo in cui i ragazzi simuleranno l’azione di una redazione giornalistica al fine di realizzare un semplice elaborato grafico-informativo (ad es: la prima pagina di un quotidiano).
    Nel primo incontro l’educatore, avvalendosi di video in multiview, presenterà elementi di riflessione su notizie di attualità riguardanti l’energia, aiutando così i ragazzi ad orientarsi verso la scelta di uno o più argomenti da sviluppare Dopo aver composto la “redazione giornalistica”, e aver assegnato i ruoli e i compiti a ogni studente, si inizierà la ricerca delle notizie sui tablet, al fine di effettuare la selezione, comprensione e successiva elaborazione delle informazioni.
    Nel secondo incontro la redazione dovrà stabilire il titolo, gli articoli, le parti grafiche e gli eventuali approfondimenti, da inserire nell’elaborato grafico-informativo finale di cui, se necessario, può essere fornito un format.


    Articolazione dell’attività
    Il percorso prevede due incontri in classe di 2 ore ciascuno.


    Informazioni organizzative
    In entrambi gli incontri si richiede la presenza della LIM (o in alternativa di un videoproiettore e pc) per visionare i filmati audio-video introduttivi; sarebbe utile per entrambi gli incontri disporre di 4 computer al fine di scaricare le informazioni raccolte e creare gli articoli definitivi. L’educatore porterà i tablet per effettuare la ricerca delle informazioni a gruppi.

     
    Come partecipare
     
  •  

    Laboratorio

    Questo laboratorio permetterà di approfondire il ciclo dell’energia in maniera dinamica e completa, per stimolare la consapevolezza dell’importanza di questa risorsa nel quotidiano.

     

    Descrizione dell’attività
    Quando accendiamo la luce o il televisore difficilmente ci fermiamo a pensare da dove arriva l’energia che le fa funzionare. In questo laboratorio, attraverso presentazioni multimediali, l’operatore stimolerà la curiosità dei ragazzi sul mondo dell’energia rispetto ad alcuni temi quali: il ciclo energetico, le risorse rinnovabili, lo spreco energetico, il cambiamento climatico, ecc.. Tramite l’utilizzo di modellini, costruiti direttamente dai ragazzi divisi in gruppi, si verificare direttamente come sia possibile utilizzare l’energia dell’ambiente e trasformarla in forme di energia utili all’uomo. Essendo una risorsa deve essere utilizzata con parsimonia, per questo in ultima analisi, si analizzeranno i comportamenti corretti per risparmiare energia.
    Le attività pratiche svolte con l’aiuto dei ragazzi permetteranno di formulare ipotesi condivise con la classe, di integrarle e verificarle grazie al gioco finale a squadre.


    Articolazione dell’attività
    Il percorso prevede un incontro in classe di 2 ore.


    Informazioni organizzative
    Si richiede la presenza della LIM (o in alternativa di un videoproiettore) per visionare la presentazione multimediale introduttiva.

     
    Come partecipare
     
  •  

    L'itinherario invisibile è un percorso rivolto alle scuole primarie (classi 4 ª e 5ª) e secondarie di 1° e 2° grado ideato per sensibilizzare le ragazze e i ragazzi sull'importanza della gestione delle risorse. È possibile scegliere tra due diverse tipologie di itinherario: la visita reale o la visita virtuale.

     

    Gli alunni vengono guidati nel territorio che li circonda alla scoperta dei principali sistemi tecnologici costruiti dall'uomo per garantirsi la gestione delle risorse acqua, energia ed ambiente e migliorare le proprie condizioni di vita. L'insegnante potrà scegliere di costruire il proprio itinherario scoprendo l'elenco degli impianti visitabili per ciascun territorio e per ciascun ciclo sul sito www.gruppohera.it/scuole.
    Gli insegnanti possono scegliere fra 3 diversi percorsi (ciclo acqua, ciclo energia, ciclo ambiente) che comprendono una prima parte introduttiva in classe e una visita a uno o più impianti appartenenti al tema scelto.

    Articolazione del percorso
    L'itinherario prevede un incontro in classe di 2 ore, a classi singole, e una uscita per visitare uno o più impianti appartenenti al ciclo scelto.
    La partecipazione prevede un minimo di 2 classi per scuola.

    Consulta l’elenco degli impianti visitabili del ciclo energia per il tuo territorio

     
    Come partecipare

    Gli impianti visitabili 2017-2018


    Ferrara

    Centrali di produzione calore e impianto di teleriscaldamento - Ferrara

    Termovalorizzatore - Ferrara


    Imola-Faenza

    Centrale di cogenerazione - Imola

    Termovalorizzatore via del Frullo - Granarolo dell'Emilia - (BO)


    Modena

    Centrale di cogenerazione - Imola

    Termovalorizzatore - Modena


    Bologna

    Impianto di cogenerazione Ecocity - Casalecchio di Reno - (BO)

    Termovalorizzatore via del Frullo - Granarolo dell'Emilia - (BO)

    Impianto di cogenerazione COGEN via Costa - Bologna


    Ravenna

    Centrale di cogenerazione - Imola


    Forlì-Cesena

    Centrale di cogenerazione - Imola

     
  •  

    L'itinherario invisibile è un percorso rivolto alle scuole primarie (classi 4 ª e 5ª) e secondarie di 1° e 2° grado ideato per sensibilizzare le ragazze e i ragazzi sull'importanza della gestione delle risorse. È possibile scegliere tra due diverse tipologie di itinherario: la visita reale o la visita virtuale.

     

    Descrizione del percorso
    Gli alunni vengono guidati nel territorio che li circonda alla scoperta dei principali sistemi tecnologici costruiti dall'uomo per garantirsi la gestione delle risorse acqua, energia ed ambiente e migliorare le proprie condizioni di vita. L'insegnante potrà scegliere di costruire il proprio itinherario scoprendo l'elenco degli impianti visitabili per ciascun territorio e per ciascun ciclo sul sito www.gruppohera.it/scuole.
    Anche quest'anno sarà possibile scegliere di effettuare visite "virtuali" degli impianti predisponendo dei collegamenti in diretta Skype dalla classe con un educatore ambientale per illustrare le diverse fasi di trattamento dell'impianto. Questa nuova modalità promuove l'utilizzo di tecnologie multimediali per l'apprendimento e stimola negli alunni la curiosità e il coinvolgimento.

    Articolazione del percorso
    L'itinherario prevede lo svolgimento di un incontro in classe di 2 ore, a classi singole, con il collegamento Skype ad un impianto di riferimento per il tema scelto.
    La partecipazione prevede un minimo di 2 classi per scuola.

    Consulta l’elenco degli impianti energia a cui collegarti per il tuo territorio

     
    Come partecipare

    Gli impianti visitabili 2017-2018


    Ferrara

    Centrali di produzione calore e impianto di teleriscaldamento - Ferrara

    Termovalorizzatore - Ferrara


    Imola-Faenza

    Centrale di cogenerazione - Imola

    Termovalorizzatore via del Frullo - Granarolo dell'Emilia - (BO)


    Modena

    Centrale di cogenerazione - Imola

    Termovalorizzatore - Modena


    Bologna

    Impianto di cogenerazione Ecocity - Casalecchio di Reno - (BO)

    Termovalorizzatore via del Frullo - Granarolo dell'Emilia - (BO)

    Impianto di cogenerazione COGEN via Costa - Bologna


    Ravenna

    Centrale di cogenerazione - Imola


    Forlì-Cesena

    Centrale di cogenerazione - Imola


    Rimini

    Centrale di cogenerazione - Imola