Hera per le scuole

Logo stampa
archivio 2018-2019
 
Scuola secondaria di 1° grado
Acqua
(Scuola secondaria di 1° grado)

INCURSIONE LAB - Acqua

Laboratorio scientifico
"Incursione Lab" rappresenta una modalità dinamica e avvincente per coinvolgere gli studenti in attività, prove ed esperimenti utili a esplorare in modo attivo le tematiche ambientali.
Si tratta di un laboratorio finalizzato a quantificare il contenuto di acqua virtuale presente negli alimenti più comunemente consumati, allestito all'interno di un'aula dedicata, con annesso uno speciale science corner completo di attrezzature e materiali di lavoro.

Descrizione dell’attività


Attività propedeutica
Per preparare gli studenti al laboratorio vengono messi a disposizione materiali di approfondimento (bibliografia web, documenti in pdf, tabelle, ecc.) sui diversi argomenti trattati: per la tematica acqua è importante preparare le classi alla conoscenza delle fasi della filiera alimentare. Si suggerisce di preparare i ragazzi, in particolare quelli di classe prima, alla risoluzione delle proporzioni matematiche.


Attività in presenza
Negli ultimi anni il problema del consumo idrico e della sua gestione sono diventati temi sempre più centrali nel dibattito sulla sostenibilità globale, anche alla luce della crescente carenza idrica planetaria. L’acqua utilizzata per produrre il cibo, la cosiddetta “acqua virtuale” costituisce, infatti, la stragrande maggioranza dell’acqua consumata dalle persone, circa il 90% del consumo giornaliero di ognuno.
Le ragazze e i ragazzi entrano nell’aula destinata all’attività, precedentemente allestita dai due educatori e vengono coinvolti in una situazione appositamente studiata per introdurre l’argomento.
La breve ma efficace scenetta iniziale degli educatori, ambientata nella cucina di un ristorante in cui un cuoco e un cameriere si devono organizzare per proporre a un cliente esigente un menù “idricamente sostenibile”, costituisce il pretesto per presentare ai ragazzi l’argomento e le modalità di organizzazione del laboratorio. Dopo aver verificato la corretta comprensione delle proporzioni matematiche, parte il vero e proprio laboratorio che vede impegnata tutta la classe, suddivisa in 5 gruppi di lavoro dotati di tablet, nell’effettuare una ricerca on line al fine di scegliere quale tra gli alimenti proposti per ogni tipologia di pietanza, sia quello che abbia il minor contenuto di acqua virtuale. Il calcolo dell’acqua virtuale è effettuato su apposite schede didattiche facilitate che permettono di quantificare e classificare il consumo invisibile dell’acqua che si cela nelle nostre abitudini alimentari; al termine dell’attività ogni gruppo di lavoro con l’aiuto degli educatori, ha l’occasione di esporre le proprie conclusioni al resto della classe, in modo da condividere tutte le informazioni e le corrette scelte di consumo alimentare che possono essere messe in atto per produrre un menù a bassa “impronta idrica”


Per continuare…
Per approfondire ulteriormente l’attività  viene fornita all’insegnante un’apposita scheda di verifica degli apprendimenti e saranno messi a disposizione  materiali didattici e informativi di approfondimento.


Articolazione dell’attività
La partecipazione prevede un minimo di 4 classi. Le classi visiteranno a turno il corner e ogni classe sarà impegnata per 1 ora.


Informazioni organizzative
Incursione lab prevede la presenza di 2 educatori ambientali e l’allestimento di un corner di lavoro completo di attrezzature e materiali che sarà predisposto il giorno dell’attività, circa mezz’ora prima del suo inizio.
I docenti dovranno individuare un’aula idonea, munita di lim con collegamento internet attivo, che possa rimanere allestita per l’intera giornata, dotata di due cattedre e almeno 10 banchi, con eventuali sedie per gli studenti. Gli educatori porteranno i tablet per poter effettuare la ricerca a gruppi dei consumi di acqua virtuale.